Lavoro sì – Lavoro no

blog-lavoroRipartiamo dalle varie definizioni di lavoro:

1. Impiego di un’energia per raggiungere uno scopo determinato: il l. di una macchina; attività umana volta a una produzione o a un servizio: l. intellettuale, manualeiniziare, terminare un l. || (Sabatini-Coletti)

2. Fatica, sforzo: ti costerà molto l.sollevare questo peso è stato un gran l.

3. Compito, funzione: il comitato ha finito il suo l. ‖ Complesso di attività svolte da gruppi di persone, organismi e sim.: i lavori della commissione sono a buon punto

4. Opera a cui si attende: è un l. da finire in giornata ‖ Opera compiuta: quando mi consegni il l.?un l. di miniatura, di pittura, di ricamoun l. teatrale, politico, satirico; (Hoepli)

5. a. In senso lato, qualsiasi esplicazione di energia (umana, animale, meccanica) volta a un fine determinato: il ldell’uomodei buoidi un cavallodi una macchina, del computerlmuscolare, quello compiuto dai muscoli dell’organismo umano e animale nell’esplicazione delle funzioni loro proprie.

b. Più comunem., l’applicazione delle facoltà fisiche e intellettuali dell’uomo rivolta direttamente e coscientemente alla produzione di un bene, di una ricchezza, o comunque a ottenere un prodotto di utilità individuale o generale: il lmanualeil l.intellettualei frutti del l.; la gioiala soddisfazione del l.; essere abileinabile al l.;amare il lper sé stessol’Italia è una Repubblica democraticafondata sul l. (art. I della Costituzione).

c. In senso più concr., l’attività stessa applicata praticamente a un oggetto determinato: incominciareintraprendereabbandonaresmettereriprendere, terminare un l.; (Treccani) Continua a leggere

Annunci