Un solo Colosseo e un solo Pantheon

Nel 1859, Oliver Wendell Holmes commentava ironicamente la trasformazione della memoria, privata e collettiva, e la diversa percezione del passato e della storia, in seguito all’avvento dell’arte fotografica:

La forma si è separata dalla materia. Infatti, la materia come oggetto visibile non è più di grande utilità, eccetto che per la forma in cui è plasmata. Dateci pochi negativi di una cosa degna di vedersi, presi da differenti punti di vista, e questo è tutto quello che vogliamo. Gettatela via o bruciatela, se volete (…). Esiste un solo Colosseo e un solo Pantheon; ma quanti milioni di negativi hanno diffuso – miliardi di immagini potenziali – da quando sono stati costruiti. La materia di grande massa deve sempre rimanere ferma e stabile; la forma è economica e trasportabile. Continua a leggere