La sinistra che fa la destra

La fisica insegna che due corpi non possono occupare contemporaneamente la medesima porzione di spazio. Quindi se un corpo che sta a sinistra si sposta a destra, e la destra è già occupata (e pure da lungo tempo) da un altro corpo, il corpo che sta a sinistra non trova spazio sufficiente e viene conseguentemente rigettato da quello che sta a destra.

Se poi i due corpi si assomigliano molto, ma quello collocato a destra è l’originale e quello collocato a sinistra è la sua copia, ancorché ottimamente realizzata ma sempre copia, l’eventuale osservatore prediligerà l’originale e non la copia. Questo soprattutto se la copia è immediatamente riconoscibile come tale, se cioè presenta tratti emulativi, segnati da una certa tardività nella realizzazione o addirittura da elementi caricaturali.

Avez-vous compris, Monsieur le Président?