Impressions de Sicile. Il sogno

IMG_0087La strada in salita termina davanti al primo ordine di scale, dal quale si accede a una terrazza balaustrata, una piccola piazza, che si affaccia sul pendio. Tutt’intorno ci sono le palme. La strada riprende dall’altra parte, dopo un’altra scalinata. Bisogna per forza passare di qui, cioè salire, attraversare la terrazza e scendere dall’altra parte, non ci sono vie alternative. 

Dalla terrazza si sviluppa la scalinata vera e propria, monumentale, che porta alla chiesa in alto, dove il sagrato è breve, di dimensioni ridotte, come se tutta la socialità di un luogo simile dovesse svilupparsi su quei gradini. Della chiesa ricordo poco, solo le indistinte forme barocche, soprattutto le volute, e il colore sabbioso della pietra. Il paesaggio è immobile, non c’è nessuno in giro, eppure è giorno pieno.

Il luogo che più assomiglia a tutto questo è Modica.