E la metrica? Breve nota su “Il giovane favoloso”

Molte delle cose che penso del film di Martone dedicato a Leopardi, Il giovane favoloso – film in buona sostanza né brutto né bello –, le ha già dette giorni fa Luca Illetterati in una recensione, intitolata giustamente Leopardi didascalico, perciò non vale davvero la pena ripeterle.

Aggiungo solo un piccolo appunto: è mai possibile che non si riesca a interpretare l’Infinito (ma naturalmente anche La ginestra) senza quel tono enfaticamente tragico-patetico? È mai possibile che Elio Germano e Mario Martone non abbiano saputo darci di meglio rispetto a un Albertazzi qualunque? In quella interpretazione, oltre al tono davvero fastidioso e ai limiti del ridicolo, c’è poi – il che forse è anche peggio – l’assoluta indifferenza rispetto alla metrica (tipico vizio degli attori), rispetto al ritmo del componimento leopardiano. E dunque, per esempio, gli enjambements dei versi 4 e 5 («interminati / spazi», «sovrumani / silenzi»), tutt’altro che secondari, vengono ignorati del tutto, mentre invece si introduce una cesura insensata al verso successivo, tra i termini «profondissima» e «quiete». Come se la poesia fosse soltanto una questione di senso, e non anche di prosodia.

Ma questa è robaccia da critici letterari, si sa…

2 pensieri su “E la metrica? Breve nota su “Il giovane favoloso”

  1. un Albertazzi qualunque?
    la cosa della metrica aveva infastidito molto anche me, grazie per averlo segnalato. Il film invece mi è piaciuto

  2. Albertazzi è qui citato quale emblema della declamazione enfatica, della recitazione tipicamente tragico-patetica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...