Les lieux d’une fugue

In questi giorni di vacanza, leggo molte cose, in maniera disordinata. Traduco, persino. E penso spesso a Georges Perec. Mi ci portano altri pensieri, altre conversazioni, altre letture. Per esempio il bel libro che gli ha dedicato Anna Stefi.

E così (ri)trovo questo cortometraggio del 1978, Les lieux d’une fugue. I luoghi di una fuga, appunto, compiuta nell’infanzia e ricordata. Un modo diverso per fuggire dentro le parole di Perec.

 http://ubu.com/film/perec_fugue.html